La terminologia della Menopausa

///La terminologia della Menopausa

La terminologia della Menopausa

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per menopausa spontanea si intende la definitiva cessazione dei cicli mestruali (amenorrea) derivante dalla perdita della funzione follicolare ovarica, la cui diagnosi avviene dopo 12 mesi consecutivi di amenorrea, per la quale non sia stata evidenziata un’altra causa fisiologica o patologica.
L’età della menopausa varia da individuo ad individuo con una media di circa 50 anni a livello mondiale.
La menopausa si definisce come prematura o precoce quando si verifica prima dei 40 anni, e può essere sia spontanea che indotta.
I sintomi associati sono sempre quelli della carenza estrogenica.

Si definisce menopausa indotta la cessazione della mestruazione che segue o alla rimozione chirurgica di entrambe le ovaie (con o senza isterectomia, ovvero rimozione dell’utero) o la soppressione della funzione ovarica dovuta a farmaci (chemioterapia, radioterapia, farmaci antitumorali come il tamoxifene).

Il termine postmenopausa si riferisce a tutto il periodo che segue l’ultima mestruazione indipendentemente dal tipo di menopausa (spontanea o indotta).

Il termine perimenopausa include il periodo immediatamente prima della menopausa fino al primo anno dopo l’ultima mestruazione.

Con il termine HRT (Hormone Replacement Therapy) nella letteratura scientifica viene indicata genericamente la somministrazione di estrogeni da soli o in associazione ai progestinici in donne in postmenopausa, data per compensare la carenza estrogenica conseguente alla cessazione della produzione ovarica. L’associazione del progestinico è giustificata solo nelle pazienti con utero per la protezione endometriale.
In modo più specifico per le pazienti che assumono solo estrogeni (pazienti senza utero) si parla di ERT (Estrogen Replacement Therapy).
Limitatamente al nostro paese nelle riviste d’informazione rivolta ai medici o al pubblico oltre a questi termini inglesi si possono ritrovare i termini TOS (Terapia Ormonale Sostitutiva) e TES (Terapia Estrogenica Sostitutiva) corrispondenti alla loro traduzione in italiano.

Volendo approfondire il tema recentemente negli USA la North American Menopause Society (NAMS) ha proposto per maggiore chiarezza e precisione di non parlare più di HRT ma di HT (Hormone Therapy) considerando più appropriato il termine Terapia Ormonale rispetto a quello di Terapia Ormonale Sostitutiva.

Infine in un articolo del febbraio 2005, relativo ai risultati di uno studio sull’incontinenza urinaria, è comparsa per la prima volta la dizione Menopausal Hormone Therapy (MHT), forse la più corretta.

2016-05-08T13:29:36+00:00 Approfondimenti|